Dom. Dic 8th, 2019

Solutionweb

Siti internet Vicenza e provincia

Commenti PBN Comprare link

2 min read
White Hat SEO Black Hat

Local SEO Social Media e SEO

Commentare Siti “satellite” (o PBN) Comprare link

Un altro metodo è quello di commentare su blog e forum di settore inserendo un link ad una pagina del proprio sito. Come per tutte le altre tecniche in questo elenco, c’è un modo giusto ed uno sbagliato per commentare su blog e forum con l’obiettivo di ottenere link.

Mentre è perfettamente lecito rispondere alla domanda di un utente inserendo un link ad un articolo di approfondimento sulla questione posta, tutt’altra cosa è inviare commenti di spam pubblicizzando i propri prodotti (cosa che probabilmente porterebbe, oltre che alla rimozione del tuo link, anche all’espulsione dalla comunità). Dunque, se partecipi alle discussioni ed inserisci link che davvero aiutino gli utenti, questa diventa una buona tecnica di link building.

Ovviamente, in questo caso dovrai avere sul tuo sito informazioni realmente utili, che rispondano alle domande postate dagli utenti, per cui questa pratica è in un certo senso complementare alla tua attività di blogging.

Ti consiglio anche di leggere sempre il regolamento di un forum, e di non postare su blog e forum non pertinenti al tuo settore.

Siti “satellite” (o PBN) Comprare link

Questa pratica era molto utilizzata in passato, quando Google era meno abile nel determinare la qualità dei contenuti di un sito. Si tratta di realizzare tanti “satelliti”, cioè piccoli siti che servono al solo scopo di far puntare dei link al sito principale. Questa pratica è anche chiamata PBN, che sta per Privat Blog Network (rete privata di blog).

Anche se questo metodo, se fatto con criterio, potrebbe funzionare, non ti consiglio di utilizzarlo per una semplice ragione: avere più siti vuol dire dover dedicare molto più tempo all’attività di creare contenuti di qualità che piacciano agli utenti e ai motori di ricerca. È già tanto riuscire ad ottenere un buon risultato con un sito, figuriamoci con più di uno.

“Sitarelli” di tre o quattro pagine, difficilmente avranno un gran valore agli occhi di Google: pertanto, anche i link da quei siti porteranno poco o nessun beneficio. È decisamente più proficuo concentrarsi sul proprio sito e sulla costruzione di autorevolezza, necessaria per ottenere link spontanei.

Comprare link

Comprare link è espressamente vietato dalle linee guida di Google: qualunque pubblicità, sia essa banner o pubbliredazionali, che contiene link che passano il PageRank non è consentita.

Ti sconsiglio di effettuare questa pratica in maniera massiva. Sebbene in alcuni casi sia difficile per Google stabilire se un link è stato comprato o meno, è lecito supporre che abbia già stilato una lista di siti che notoriamente praticano la vendita di link, bollandoli come sospetti.

Valuta quindi attentamente la questione, tenendo conto soprattutto del rischio a cui puoi andare incontro.

Copyright © Solutionweb All rights reserved.